Note varie

che tremenda confusione

leggo oggi una intervista di titti di salvo appena uscita dal gruppo di Sel. che spiega come una sinistra debba cercare di orientare le scelte altrimenti non conta nulla e sventola solo bandiere.... e ancora che Renzi e il governo in fondo non stanno poi facendo tanto male anzi.... e infine che lei e gli altri che sono usciti sarebbero al lvoro per il nuovo centro sinistra. io avevo capito che per costruire un nuovo centrosinistra  prima di tutto bisognava costruire una sinistra piu larga e forte capace di contrattare con il pd e dunque capace di forti battaglie autonome su punti sui queli questo governo non fa e non vuole fare: diritti del lavoro, ambiente e qualita' dello sviluppo, precariato da combattere, salario di cittadinanza, e molto altro ancora sul fisco ad esempio una seria e chiara patrimoniale...o io o Titti non avevamo capiro qualcosa di essenziale. Se sei alla opposizione perche' il pd tradendo il patto fatto con noi ha fatto governo con le destre e con loro fara' riforma senato ed elettorale che ci cancellera' allora non puoi da un giorno all altro passare praticamente in maggioranza, far dinta che larghe intese non ci siano e dire che lo fai oerche' sel e' diventata tropponradicale e minoritaria. devi avere il coraggio di dirmi che tu fuori dal pd nonnvedi spazio per far crescere una sinistra e che ti rassegni ad andare nei paraggi o dentro il pd sperando di potere incidere un pochino.Non ti ha deluso Sel scegliendo lista tsipras, hai cambiato idea tu radicalmente sul governo Renzi ed e' bene che ti prendi tutta la responsabilita' di questa scelta.